Republic.com

Republic.com

“Consideriamo la straordinaria scoperta dell’economista Amartya Sen, secondo cui nella storia del mondo non c’è mai stata una carestia in un sistema che avesse una stampa democratica e libere elezioni. Il punto di partenza di Sen, […] è che le carestie sono un prodotto sociale, non un’inevitabile conseguenza della scarsità di cibo.

[…] Ma quand’è che un governo prende le misure necessarie a prevenire la fame? […] Quando si ha un sistema democratico e libera stampa, il governo subisce una consistente pressione, i rappresentanti del governo reagiscono.

[…] Questa è una bella lezione sul rapporto tra un sistema efficiente di libera espressione e il benessere dei cittadini. Le libertà di parola e di stampa non sono semplici beni di lusso o un capriccio delle classi benestanti; esse aumentano la possibilità che i governi servano davvero gli interessi della comunità.

La lezione ci suggerisce anche alcune delle virtù della libertà d’espressione, non solo per la libertà in se stessa, ma anche per lo sviluppo economico. E ci dimostra anche la straordinaria importanza di Internet, che dà la possibilità ad innumerevoli persone di conoscere problemi economici e sociali e, in conseguenza di ciò, chiedere ai propri governanti di prendere i relativi provvedimenti. Non è un caso che le tirannie abbiano cercato di controllare l’accesso a Internet, in parte per impedire ai propri cittadini la conoscenza di altri sistemi politici, in parte per evitare giudizi critiche ai propri leader.

La conoscenza è il grande alleato della libertà e del benessere.”

“Republic.com” di Cass Sunstein, Il Mulino, 2003. Pagg. 107-8

Annunci