Io gioco pulito – 3

Io_gioco_pulito

“[Durante un’assemblea del PD torinese alla presenza di Veltroni] Laura Fornaro, giovane studentessa universitaria coordinatrice di un circolo della periferia nord di Torino [va] al microfono e spara:”Caro segretario perchè non sappiamo mai cosa dire? Tu dici di tornare nelle nostre piazze, ma qual è la posizione del nostro partito sui temi etici? E sul caso di Eluana Englaro? E sulla questione morale? E sulle giunte di Napoli? Ci dici di tornare a distribuire volantini, ma cosa ci scriviamo sopra?” parole vere quelle di Laura a cui il leader risponde con la solita serie di distinguo e con una frase da perfetto formulario:”la dialettica interna e la discussione anche franca non devono spaventare se sappiamo confrontarci tra di noi con responsabilità e con la coscienza della grande sfida che abbiamo di fronte” eccetera.

Ah, se allora Veltroni fosse uscito dal suo roveto interiore. E avesse risposto: cara Laura, sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più.”

Io gioco pulito” di Antonio Padellaro, Baldini Castoldi Dalai Editore, 2009. Pag. 16

Altri post sullo stesso testo.

Annunci