Legge Bavaglio – Libera Informazione

“Ci sono molti motivi per definire Legge-Bavaglio la proposta di legge sulle intercettazioni del governo. Uno di questi, quello spesso meno sottolineato nei dibattiti pubblici, riguarda non tanto la pubblicazione delle intercettazioni, quanto la possibilità stessa di effettuarle.” (Santo Della Volpe)

“Nel 1992 la Procura di Milano aprì un’inchiesta sul Pio Albergo Trivulzio dando il via all’inchiesta nota a tutti come Mani Pulite. Poco dopo alla Camera vennero presentati undici proposte di legge che, nel tentativo di impedire che i cronisti riferissero cosa stava venendo alla luce, prevedevano tra l’altro condanne al carcere da sei mesi a dieci anni.” (Guido Columba)

“Non se ne può più di questa legge che si vuole richiamare in vita ogni volta che un nuovo scandalo ci dice quanto sia importante per noi giornalisti raccontare e per i cittadini sapere.” (Roberto Natale)

“[Legge Bavaglio]. Quest’appellativo mette in evidenza l’insostenibilità democratica di una legge che pregiudica gravemente la libertà di manifestazione del pensiero ed il diritto dei cittadini di essere informati sulle vicende di pubblico interesse.” (Domenico Gallo)

Se desiderate leggere il numero speciale di Libera Informazione sulla Legge Bavaglio cliccate qui, o sull’immagine.

Buona lettura.

Annunci