Concussione, corruzione, Berlusconi, Monti, caso Ruby

L’editorialista de Il Fatto Quotidiano, Massimo Fini, lancia l’allarme sulle possibili ricadute di un’eventuale modifica del reato di concussione.

Se quanto paventato dal giornalista dovesse realmente accadere, la mia fiducia verso il Governo Monti, già scesa per la vicenda dell’articolo 18, subirebbe un tracollo irreversibile.

Non credo la cosa importerebbe a qualcuno.

Annunci