Decadenza senatore Berlusconi, una sola possibilità

20130911-084136.jpg

“La porta è stretta”, e la via da seguire è una ed una sola.
La legge Severino, e la Costituzione che prevede requisiti di dignità ed onorabilità per chi riveste cariche pubbliche, impongono che il Senatore Berlusconi, condannato per una spaventosa frode fiscale, lasci il Parlamento, e non possa candidarsi nei prossimi 6 anni.
La condanna inflitta deve essere applicata.
Ogni evento diverso da ciò, ad esempio una commutazione della pena ad opera della Presidenza della Repubblica, sarà “del demonio”.
Spero nessuno voglia, in nome del nulla, infrangere per sempre la mia fiducia nelle Istituzioni.

Annunci