Referendum costituzionale: Renzi lascia la politica se vince il NO

Renzi_lascia

Poichè in questi giorni sento da più parti esponenti del Partito Democratico che il referendum costituzionale di Ottobre sarà purtroppo un voto sul Governo, e questo impedirà di entrare nel merito della riforma proposta, desidero vivamente ricordare a tutti, per amore di verità, che è stato esattamente Renzi ha voler dare, per ragioni sue, questo colore al voto, avviando, volente o nolente, il meccanismo per il quale in questi mesi non abbiamo avuto modo di ascoltare nulla sulla riforma in quanto tale, sugli effetti che potrebbe determinare, e soprattutto, sui nessi logici esistenti, secondo chi l’ha proposta, tra modifiche costituzionali e risoluzione dei problemi del nostro Paese.

Inviterei tutti coloro che attribuiscono ad altri tale intenzione di trasformazione del senso del referendum, a guardare in casa propria, o meglio, a guardare al proprietario della casa politica in cui hanno scelto di vivere.

Voterò NO alla riforma, non al Governo Renzi. L’eventuale NO al Governo Renzi passa per altre vie.

Gli aggiornamenti sul tema “Referendum costituzionale” sono su Telegram.

NB Il referendum costituzionale non prevede quorum, essendo un referendum confermativo, e non abrogativo.

Annunci